jump to navigation

Il futuro dei motori di ricerca Mag 12, 2008

Posted by fedeciocia in Mediastars, News.
Tags: , , ,
trackback

E’ europeo il Google del futuro e alla sua progettazione sta lavorando un team di ricercatori europei, tra i quali anche alcuni scienziati del Politecnico di Milano.

Il progetto ha già un nome, si chiama “Pharos”, verrà finanziato dalla Comunità Europea e coinvolgerà anche grandi realtà industriali come France Telecom e la norvegese Fast.

L’obiettivo è quello riunire le migliori competenze del Vecchio Continente in materia di motori di ricerca, per crearne uno che sarà multimediale, e cioè capace di effettuare ricerche non solo su documenti testuali, ma anche su file audio, video, e immagini. Pharos sarà un progetto rivoluzionario con delle modalità di utilizzo molto particolari.

E’ ideato come un sistema molto aperto. Secondo gli esperti, vi si potrà infatti inserire qualsiasi algoritmo di analisi di dati multimediali, quale ad esempio un algoritmo di riconoscimento dell’identità del parlatore o di ricerca di edifici all’interno di materiali video, in modo che il sistema possa sfruttare un’ampia gamma di possibilità per rispondere a interrogazioni mai tentate prima.

Pharos avrà anche le caratteristiche tipiche del web 2.0, cioè la capacità di personalizzare le risposte alle interrogazioni e l’interfaccia utente, e il contributo italiano riguarderà proprio lo sviluppo di questo aspetto.

Staremo a vedere quello che succederà.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: