jump to navigation

I presentatori della serata del 28 Maggio Mag 19, 2008

Posted by mediastareditore in Mediastars, Premio 2008.
Tags: ,
add a comment

Quest’anno Mediastars ha deciso di affidare la conduzione della serata di premiazione a due giovani presentatori Pamela Mauro e Vittorio Zitelli. Ma lasciamo la parola a loro per raccontarci un pò di come sono..

Ciao, mi chiamo Pamela Mauro e mi reputo una ragazza privilegiata, perchè non solo ho la fortuna di poter dire “amo il lavoro che faccio”, ma soprattutto ho realizzato il mio sogno nel cassetto: ballare in importanti trasmissioni televisive!.. Ho iniziato a studiare danza a 4 anni e da lì la mia “vita da zingara” per seguire la professione, mi ha regalato, in cambio di molti sacrifici, la possibilità di ammirare luoghi fantastici. La voglia di crescere professionalmente, mi ha fatto così scoprire, testare ed innamorare, di un altro ramo dello spettacolo: la conduzione tv e radiofonica! (mio obbiettivo nel futuro)…Ho studiato dizione e seguito corsi di doppiaggio (che adoro). Ogni giorno, traggo da questa passione la mia forza per cercare di farmi conoscere in un mondo competitivo e colmo di ostacoli…Cerco comunque di raggiungere il traguardo con tenacia, con l’esperienza acquisita, ma soprattutto sfruttando quella voglia di avere prima o poi l’opportunità di dimostrare…Quell’adrenalina unica e capace di farmi vivere senza alcun rimpianto!

Mi chiamo Vittorio Zitelli, sono stato Deejay nelle migliori discoteche di Milano Como e Brescia, oltre a diverse stagioni estive all’estero in Corsica, e in Austria. A 24 anni l’esordio in una emittente privata di Cremona come “spalla” in una trasmissione di sport. Penso di essere particolarmente adatto al contatto diretto col pubblico data la dialettica e la predisposizione naturale alla recitazione, ho facilità d’inserimento ai rapporti interpersonali in genere.
IIl mio obiettivo è svolgere un lavoro qualsiasi nel contesto del mondo dello spettacolo purché mi permetta di crescere professionalmente: offro la mia disponibilità ad apprendere nei modi e nei tempi più rapidi, i contenuti ed il ruolo da ricoprire. Chiedo che mi venga concessa tale opportunità al fine di ringraziare con i fatti e con la mia capacità professionale chi ha riposto in me tanta fiducia.

A questo punto non resta che aspettare il 28..

La storia di Upim in un soffio Mag 19, 2008

Posted by fedeciocia in News.
Tags: , , , ,
add a comment

Lo storico grande magazzino Upim (“Unico Prezzo Italiano Milano”) compie ottant’anni. Per l’occasione riapre rinnovato lo store di via Torino, a Milano e invece di spegnere le candeline su una grande torta, si potrà sì soffiare, ma su una vetrina interattiva (la prima in Italia che interagisce soffiando).

Per una settimana a partire da oggi, grazie a una vetrina interattiva attivata da un semplice «soffio» dei clienti, sarà infatti possibile ripercorrere su sei wall screen la storia del magazzino. Dal 22 ottobre 1922, quando, con un assortimento di quattromila articoli a due, tre e quattro lire, nasceva il primo negozio Upim a Verona (subito replicato a Milano e Brescia), pasando per il successo degli anni 70 e arrivando fino ai giorni nostri.

Ma quella della vetrina non sarà l’unica novità che porterà questo importante compleanno. Infatti il punto vendita di via Torino, presenterà molte novità, a partire da veri e propri «negozi nel negozio», come il settore bambino e la profumeria «Bellezza e benessere». Ma, anche, «Ritmo Upim», la radio in store che, prima in Italia, propone accompagnamenti musicali diversi nei vari reparti: per esempio latino e R&B nel settore donna, rock in quello maschile.